1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  4. Versione accessibile Linee orari
 
 

Dialogo con il cliente

 

Contenuto della pagina

Dal 15 giugno l'orario estivo per i bus ATV. Le novità in città e provincia

Entra in vigore, a partire da lunedì 15 giugno, l'orario estivo sulla rete urbana ed extraurbana degli autobus ATV.

Per quanto riguarda i bus cittadini, viene riconfermato il servizio dell'estate 2014, senza alcuna riduzione né alcuna modifica di rilievo ai percorsi delle linee urbane.
Consulta qui il libretto dei nuovi orari urbani

Novità significative in provincia, (consulta qui il libretto dei nuovi orari extraurbani) dove si consolida ulteriormente il processo di integrazione tra rete urbana ed extraurbana già in corso da alcuni anni. Ecco allora che la linea urbana 21 da lunedì prossimo estenderà, per il periodo estivo il proprio percorso fino a Domegliara, sostituendo la tradizionale linea 103 e fornendo un servizio cadenzato con un bus ogni ora per tutto l'arco della giornata. Ciò consentirà un collegamento diretto, senza oneri aggiuntivi per la clientela, per l'Ospedale Maggiore di Borgo Trento, Porta Borsari, Castelvecchio, Stazione PN, Fiera e Policlinico di Borgo Roma. Gli utenti della Valpolicella che oggi utilizzano la linea 103 per raggiungere la zona di piazza Isolo - non servita dalla linea 21 - potranno utilizzare senza aggravio di costi le linee 31,32,33 (per la sola tratta compresa tra piazzale Stefani-Ospedale Maggiore di Borgo Trento e piazza Isolo).

Anche la linea 93 sarà estesa a Domegliara offrendo un collegamento festivo per Verona ogni 80' la mattina e ogni ora il pomeriggio. Sempre la linea 93 garantirà un collegamento festivo Negrar-Verona ogni 80' la mattina e ogni 60' il pomeriggio.

Ancora in provincia, da segnalare i prolungamenti del percorso per la linea 102 (Verona - Pescantina), che arriverà con alcune corse fino a Volargne e Ceraino, collegando anche il centro termale Acquardens, e per la linea 105 (S. Maria di Negrar-Fosse) che servirà anche l'abitato di Molina e il Parco delle cascate.

Promosso a pieni voti, e quindi riconfermato anche per l'estate 2015, il potenziamento della rete dei servizi per il Lago di Garda e il suo entroterra, che l'anno scorso ha fatto registrare un notevole gradimento da parte dell'utenza.

Dal 15 giugno dunque, la litoranea veronese del Benaco sarà servita tutti i giorni e fino all'una di notte da linee bus ad alta frequenza da Riva del Garda fino a San Benedetto di Lugana toccando tutte le località e Gardaland. In particolare, corse ogni ora sono operative da Riva a Malcesine (con la linea 184) e ogni mezz'ora nel tratto compreso tra Malcesine e Peschiera (con le linee 164, 183 e 184).

Inoltre sono previste partenze da Garda per Verona (piazza Bra') e da Verona per Garda con cadenza ogni 30'. Tale collegamento sarà alternato da una corsa ogni ora sul percorso Garda-Lazise-Peschiera-Verona via Aeroporto Catullo- con la linea 164 e una corsa ogni ora sul percorso Garda-Lazise-Verona dove sarà attivo un servizio rapido (linea 205 con fermate solo a Verona, Lazise, Cisano, Bardolino, Garda), e uno locale (linea 163) che copre tutte le fermate lungo il percorso.

Nel dettaglio, una novità di quest'anno riguarda il rafforzamento di servizi di linea 163 che vede raddoppiare le corse in transito dal Parco Natura Viva sia da Verona che dal Lago.

Interessanti novità anche per le linee a servizio dei centri dell'Entroterra benacense: il paese di Rivoli sarà collegato alla sponda del Lago grazie alle linea 176, mentre le due linee "circolari" 177-178 faranno capolinea alla fermata del Centro commerciale di Affi, raddoppiando così l'offerta di corse tra la sponda gardesana e il polo dello shopping.

E aumentano anche le corse giornaliere della linea 170 Garda-San Zeno di Montagna, tutte attrezzate con il carrello portabici del servizio Bus Walk&Bike, oltre a raddoppiare, da 3 a 6, i servizi che proseguono fino a Prada.  Sull'altro versante del Monte Baldo la meta frequentatissima del Santuario di Madonna della Corona sarà sempre raggiungibile da Garda grazie alla linea 176 + bus navetta per il Santuario in partenza da Spiazzi.

Da sottolineare poi la convenzione stipulata tra ATV e Saia Trasporti, che permette libero accesso alla linea LN026 (ogni 30 minuti) dell'azienda bresciana sul tratto Peschiera-Sirmione per i clienti in possesso dei "pass ATV" da 1,3 e 7 giorni, in modo da poter raggiungere, senza aggravio di costi, una delle mete turistiche più affascinanti del Lago. Ancora In tema di "pass ATV", da ricordare come questi abbonamenti, validi su tutta la rete, offrano ai possessori interessanti vantaggi, come sconti sull'utilizzo della Funivia Malcesine-Monte Baldo, sui battelli Navigarda, sugli ingressi al Museo del Castello di Torri, al Castello di Malcesine e al Museo Amo di Verona (ArenaMuseOpera) dedicato alla storia della lirica.

Come di consueto nel periodo estivo, accanto alla rete delle linee urbane ed extraurbane, vengono attivati anche altri consolidati servizi a carattere turistico, come la linea Lago di Garda - Venezia (operativa il martedì, mercoledì e giovedi); il BusWalk&Bike Lessinia (ogni sabato e domenica con destinazione San Giorgio); il servizio post-opera Arena di Verona-Lago di Garda, in partenza da piazza Bra' mezz'ora dopo il termine dello spettacolo che permette agli spettatori dell'Arena di ritornare comodamente alle località di soggiorno comprese tra Peschiera a Malcesine, grazie alla collaborazione con l'Associazione Albergatori di Garda; la linea Verona-Cattolica che dal 12 giugno, ogni venerdì e sabato, tocca le più rinomate località della Riviera Romagnola e dei Lidi Ravennati a disposizione anche dei ragazzi che vogliono trascorrere una serata in discoteca e tornare comodamente e in tutta sicurezza in pullman la mattina seguente.

L'ultima, una grande novità di quest'estate, è la possibilità di acquistare comodamente on line dal sito atv.verona.it i biglietti per i servizi turistici e per lo shuttle Aeroporto Catullo-Stazione Porta Nuova.

Tutte le informazioni sono riportate anche in una specifica sezione del sito

ATV - Azienda Trasporti Verona s.r.l. | Lungadige Galtarossa 5 - 37133 Verona
P.I. 03644010237 | Tel 045 8057811 / Fax 045 8057800 | Email: atv@atv.verona.it | Posta elettronica certificata: protocollo.atv@pec.it
Iscrizione Reg. Imprese VR n° 03644010237 | Capitale sociale € 15.000.000,00 i. v.