1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  4. Versione accessibile Linee orari
 
 

Dialogo con il cliente

 

Contenuto della pagina

Approvato il bilancio 2013 di ATV: utile in crescita, nuove assunzioni di personale, investimenti sul rinnovamento dei bus

Con un valore della produzione che sfiora i 70 milioni e un utile record ante imposte di 2,5 milioni, l'Assemblea di ATV ha approvato ieri il bilancio 2013 dell'Azienda scaligera di trasporto pubblico. Un risultato sicuramente eccellente, il cui valore va anche al di là del puro dato economico,  se si considera che nel 2013 ATV ha dato corso a 60 nuove assunzioni di autisti, destinate ad arrivare a un centinaio entro la metà del 2014, prevedendo nel contempo un consistente piano di investimenti per l'acquisto di nuovi autobus ecologici.

"In un panorama di generale e gravissima difficoltà del settore del trasporto pubblico - commenta con soddisfazione il presidente Massimo Bettarello - credo che la nostra sia l'unica azienda di trasporto in Italia  che può vantare di aver messo in campo un piano di nuove assunzioni di questa portata, contenendo nello stesso tempo le spese per il personale. E' per me motivo di grande soddisfazione aver mantenuto l'impegno dato nel 2011, quando ho dichiarato che nel giro di due anni avremmo non solo risanato il bilancio, che allora era in rosso per 3,2 milioni, ma anche rilanciato questa Azienda, valorizzandone le risorse e le potenzialità. Abbiamo centrato l'obiettivo, grazie alla lungimiranza dei Soci proprietari che mi hanno dato fiducia ed anche a sacrifici fatti dal personale aziendale".

"La considero - aggiunge il presidente Bettarello - anche una risposta concreta ai luoghi comuni tanto diffusi sulla dubbia competenza di politici e amministratori nella gestione delle aziende pubbliche, sulla loro incapacità di mettere in discussione i vecchi privilegi e sulla volontà dei dipendenti pubblici di compiere sacrifici".

Analizzando le cifre del bilancio, il valore della produzione nel 2013 è aumentato di 1.9 milioni, attestandosi a 69.146.000 euro, frutto dell'incremento dei ricavi da titoli di viaggio (+1,3 milioni), della diminuzione di alcuni servizi non remunerativi (-1,3 milioni) e soprattutto dell'adeguamento dei corrispettivi da parte della Regione (+1,8 milioni), come sottolinea il Direttore Generale di ATV, Stefano Zaninelli: "Proprio la prima applicazione in sede regionale dei nuovi criteri di riparto dei contributi per il trasporto pubblico sulla base delle effettive esigenze dei mobilità dei territori e dei costi standard, è stato un fattore determinante per il risultato 2013".

Tali criteri, elaborati dalla Commissione Tecnica Regionale di cui hanno fatto parte il Presidente e il Direttore della Pianificazione di ATV, hanno premiato i territori che - come Verona - avevano storicamente percorrenze inferiori rispetto alle reali esigenze, e le  aziende caratterizzate da maggiore efficienza gestionale. Questo ha portato a Verona un aumento delle percorrenze sia in ambito urbano (+25%) che extraurbano (+6,69), consentendo ad ATV di mettere in campo il piano di potenziamento della rete attuato nel gennaio scorso, comprese le innovative linee Express, che stanno riscuotendo un gradimento crescente di mese in mese.

"Significativi poi - dice ancora Zaninelli - i risparmi gestionali, in particolare sul fronte del costo dei servizi, che diminuiscono di 619 mila euro rispetto al 2012. Si è infatti risparmiato sul costo delle assicurazioni e sui servizi di pulizia, a seguito dell'aggiudicazione di nuove gare, e notevoli risultati si sono ottenuti sul fronte della formazione e dell'aggiornamento del personale, passata dalle 7.000 ore del 2012 alle 28.500 ore del 2013, effettuate soprattutto con docenze interne. ATV inoltre ha assunto il ruolo di capofila nel progetto del Comune di Verona di attivazione di un Polo Formativo con l'intento di potenziare le attività di formazione interna delle partecipate ATV, Amia e Agec".

"Una gestione virtuosa - rimarca il presidente Bettarello - che ci ha permesso anche di ridare impulso all'azione di rinnovo della flotta degli autobus, ferma da qualche anno, prevedendo un piano di investimenti di 5 milioni di euro in auto-finanziamento, pari all'8% del fatturato, per l'acquisto di mezzi ecologici a grande capacità in grado di garantire una maggiore offerta di servizio a parità di personale di guida impegnato".

Da ricordare, tra i risultati 2013 di ATV, anche l'acquisizione della certificazione OHSAS 18001:2007 del proprio sistema di gestione di salute e sicurezza sul lavoro, significativo salto di qualità in termini di miglioramento della sicurezza per i lavoratori e della cultura gestionale aziendale.    

Verona 30 aprile 2014

ATV - Azienda Trasporti Verona s.r.l. | Lungadige Galtarossa 5 - 37133 Verona
P.I. 03644010237 | Tel 045 8057811 / Fax 045 8057800 | Email: atv@atv.verona.it | Posta elettronica certificata: protocollo.atv@pec.it
Iscrizione Reg. Imprese VR n° 03644010237 | Capitale sociale € 15.000.000,00 i. v.