Esu e Atv per la mobilità studentesca ecologica

Da metą settembre gli studenti dell'Ateneo scaligero, del Conservatorio Musicale e dell'Accademia di Belle Arti di
Verona potranno circolare in cittą e provincia utilizzando i mezzi pubblici a prezzi scontati.
A renderlo possibile una convenzione stipulata tra Esu e Atv e firmata dal presidente dell'azienda veronese del
diritto allo studio universitario, Domenico Francullo e dal presidente dell'Azienda Trasporti Verona, Massimo
Bettarello, alla presenza del sindaco Flavio Tosi.

Grazie all'iniziativa, "Esu e Atv per la mobilitą studentesca ecologica", gli studenti potranno viaggiare con i
mezzi pubblici gestiti da Atv, in cittą e provincia, a prezzi ulteriormente scontati del 3% o del 20%. Questo grazie
ad un impegno economico dell'Esu di 50.000 euro, gią messi a bilancio, cui si aggiungerą un'ulteriore sconto
applicato dall'azienda regionale in favore degli  studenti.

L'iniziativa sarą valida per 3 anni e lo sconto sarą applicato a tutti i nuovi abbonamenti annuali urbani,
extraurbani e integrati e ai rinnovi degli abbonamenti annuali urbani, extraurbani e integrati. Godranno di
un'agevolazione del 20% gli studenti che per merito e reddito hanno diritto alla borsa di studio regionale. Il 3% di
sconto, invece, sarą applicato a tutti gli studenti non dotati dei requisiti di idoneitą alla borsa di studio.

Per ottenere nuovi abbonamenti o rinnovi di abbonamenti a prezzi agevolati, gli studenti potranno recarsi
direttamente negli uffici Esu, dove nei prossimi giorni i tecnici di Atv istalleranno il Mover Point o linkare sul
sito www.esu.vr.it per sbrigare la pratica di emissione o rinnovo direttamente on-line.

"La firma di questa convenzione - spiega Domenico Francullo, presidente dell'Esu di Verona - č un importante
risultato raggiunto grazie alla collaborazione tra due enti Esu e Atv, che durante il periodo estivo hanno lavorato
in modo sinergico coinvolgendo il Comune di Verona in particolare il sindaco Flavio Tosi. Questo traguardo incorpora
in una firma tre obiettivi: agevola la vita allo studente che attraverso la sportello Esu entrerą in possesso sia
della Card Esu sia dell'abbonamento per l'autobus (Mover Card); sviluppa il senso civico delle giovani generazioni
che utilizzando i mezzi pubblici aiuteranno a ridurre traffico e inquinamento; in un momento di forte crisi
economica, aiuta soprattutto gli studenti meritevoli, con redditi bassi, ad accedere al servizio pubblico con sconti
importanti. Ringrazio, quindi, per la loro collaborazione il sindaco Flavio Tosi, il presidente Bettarello, il
direttore di Atv, Stefano Zaninelli e il direttore Esu, Gabriele Verza".

"Ringrazio l'ESU di Verona - č il commento del presidente di ATV Massimo Bettarello - per l'opportunitą che ci ha dato di attivare
questa sinergia. Abbiamo aderito con entusiasmo perchč la riteniamo un'iniziativa coerente con la politica dell'Azienda di offrire all'utenza nuovi stimoli e facilitazioni in grado di rendere pił
appetibile l'uso del mezzo pubblico. In un momento in cui anche il nostro settore deve confrontarsi con pesanti tagli dei finanziamenti,
per noi č fondamentale cercare nuovi clienti. Auspico quindi che questa positiva collaborazione avviata con l'ESU serva da apripista
per analoghe iniziative con altre aziende ed enti veronesi, nell'ottica di rendere il mezzo pubblico sempre pił competitivo, con
positive ricadute per l'intera cittą in termini di riduzione del traffico e dell'inquinamento."

 

ATV - Azienda Trasporti Verona s.r.l. | Lungadige Galtarossa 5 - 37133 Verona
P.I. 03644010237 | Tel 045 8057811 / Fax 045 8057800 | Email: atv@atv.verona.it | Posta elettronica certificata: protocollo.atv@pec.it
Iscrizione Reg. Imprese VR nĀ° 03644010237 | Capitale sociale € 15.000.000,00 i. v.